CATACOMBS OF MILOS

   MILOS

MILOS: CATACOMBS OF MILOSMILOS: CATACOMBS OF MILOSMILOS: CATACOMBS OF MILOSMILOS: CATACOMBS OF MILOSMILOS: CATACOMBS OF MILOSMILOS: CATACOMBS OF MILOSMILOS: CATACOMBS OF MILOSMILOS: CATACOMBS OF MILOSMILOS: CATACOMBS OF MILOSMILOS: CATACOMBS OF MILOS
Satelite Map




Nessuna immagine trovata per questa azienda

Vedi sulla mappa
Satelite Map

Le Catacombe sono il più grande cimitero comunale dell'epoca cristiana di Milos . Tre grandi e indipendenti gallerie sotterranee (Α, Β, Γ) scolpite nella roccia porosa e vulcanica formarono la struttura iniziale, e ogni galleria era collegata con altre, più piccole. Oggi, le gallerie degli alberi formano un unico complesso attraverso passaggi artificiali costruite nel 20 ° secolo. Una camera funebre rettangolare è la forma della cubicula delle catacombe di Roma che completa il complesso.

La larghezza della galleria varia da 1 a 5 m., Così come l'altezza della cambusa (da 1,6 a 2,5 m). Le pareti sono state scolpite per formare incavi arcuati, arcosolia, per tombe, mentre un notevole numero di tombe si trovano nel terreno di tutte le gallerie. Alcune arcosolia, hanno dipinto decorazioni con il loro bordo colorato di solito rosso e il loro tamburo dipinto con un colore blu profondo. Solo tracce di questa decorazione sono sopravvissute, così come alcuni frammenti di iscrizioni. Queste poche inscrizioni sono significative per le informazioni che ci forniscono riguardo ai nomi dei cristiani, alle fila dell'antico clero e alla credenza dei primi cristiani agli angeli, come patroni delle tombe.

L'attuale ingresso principale delle catacombe è stato aperto all'inizio di questo secolo. Quindi, il visitatore entra nella seconda galleria (B), la strega è l'unica che si può visitare a quel tempo. Sul lato destro della cambusa Β sopravvive all'unica tomba "a due livelli" delle catacombe e ai frammenti di un'iscrizione molto significativa, scritta con lettere rosse di capitale all'interno di un telaio rettangolare.

Le catacombe, oltre ad essere un cimitero, costituivano un luogo di culto , come indicato da un pezzo di stregone roccioso lasciato al centro della cambusa Β, in modo da essere utilizzato come altare. Durante la ricerca scavata nel 1928, le tracce delle basi che si trovano ai quattro angoli del tetto, in corrispondenza di quelle rivelate a terra, suggeriscono che originariamente sopra l'altare era probabilmente un ciborio. La figura che assomiglia a un sarcofago ha portato all'ipotesi che questa fosse la tomba di un ufficiale o di uno dei primi vescovi di Christian Melos.

La cambusa Α, ad ovest della attuale galleria centrale, si distingue per la sua larghezza, per la sua spaziosità generale e per le tombe a doppia famiglia, le streghe sono scolpite nelle sue mura. L'ingresso al lato sud è ormai ostacolato. La Galleria C, a est della galleria centrale, sopravvive solo parzialmente, mentre la sua parte sud, la strega ha avuto l'ingresso originale, ora è crollato.

NOME:
CATACOMBS OF MILOS
Responsabile di comunicazione:
MUNICIPALITY OF MILOS
Area:
KLIMA
C.P.:
84800
Città:
MILOS
Telefono:
URL:
MILOS: CATACOMBS OF MILOS

Tipo:

Spazi visibili

  • Nessuna recensione trovata per questa attività Puoi essere il primo a scrivere una recensione.

   

Vedi altre attività correlate a CATACOMBS OF MILOS

Siete pregati di aspettare. La ricerca richiede alcuni secondi.